Mostra Cagliari

Dal 1 giugno 2018 al 1 luglio 2018 presso gli spazi del Centro Comunale d’Arte e Cultura Il Ghetto in via Santa Croce 18 a Cagliari.
Dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 20. Chiuso il lunedì.
Biglietto d’ingresso 3 euro
Info mostra e biglietteria: 070 6670190

Dal parco naturalistico di Molentargius verso la laguna di Santa Igia, con un unico volo attraversiamo quarant’anni della storia di Cagliari: il patrimonio culturale, le trasformazioni del tessuto urbano, la vita della comunità nello spazio pubblico. L’archivio fotografico di Aeronike ci accompagna in una visuale inedita sulle vie e gli scorci che fanno parte della quotidianità dei cagliaritani e ci regala un punto di vista inaspettato, portandoci in volo insieme agli stormi di fenicotteri che ogni sera d’estate attraversano questa città.

Un progetto espositivo alla scoperta di una selezione di immagini digitalizzate, mappe navigabili e informazioni, con l’ausilio delle seguenti postazioni multimediali:
Ieri e oggi: VR Room, una stanza immersiva in 3d in cui sarà possibile volare sulla città di Cagliari e confrontare la città ieri e oggi visualizzando le vecchie foto aeree.
Oggi: Oculus station, un vero proprio tour nella realtà virtuale con visore oculus 3D che offre la possibilità di volare sulla città e passare attraverso i suoi vicoli.
Ieri: Tv Stereo station, la città del passato ci appare nello splendore dei suoi quartieri storici, indossando gli occhiali 3D sarà possibile immergersi nelle planimetrie storiche in stereoscopia.
Info point: Touch Station, approfondisci e scopri le bellezze del paesaggio navigando liberamente sulle mappe 3D del tavolo touch screen e gli info point di riferimento.

Corner infanzia, un angolo della mostra sarà dedicato ai più piccoli con giochi didattici e mappe da colorare.

Accessibilità e visite guidate
E’ possibile prenotare le visite guidate gratuite alla mostra contattando il numero 3939683141 e la mail info@compagniab.com.
È inoltre disponibile un servizio gratuito di accompagnamento per i non vedenti e sull’app del progetto è disponibile un servizio di respeaking della visita alla mostra per non udenti.
Il Centro comunale Il Ghetto è dotato di ascensore per garantire l’accessibilità a tutti gli utenti.